Fiam


FIAM ha le sue origini nel 1948, quando nell'immediato dopoguerra prese vita una piccola attività artigianale per la produzione di serrature col nome CC di Carlo Cattaneo, successivamente trasferita (nel 1951) al figlio Franco. E' del 1959 la comparsa della denominazione FIAM che tredici anni più tardi divenne F.I.A.M. spa. Agli albori degli anni Settanta, FIAM era ormai una importante realtà industriale economico-produttiva, che faceva dell'elevato livello qualitativo dei suoi prodotti il suo più importante punto di forza. Negli ultimi anni del secolo scorso FIAM avviava un profondo processo di trasformazione e ammodernamento, che la portava ad assumere una organizzazione moderna ed efficientemente strutturata, in modo da poter meglio soddisfare le più diversificate e mutevoli esigenze del mercato della sicurezza e della propria clientela. La gamma di prodotti proposti si andava così allargando a coprire segmenti diversi quali le serrature per porte blindate, serrature da infilare sia a doppia mappa che a cilindro, serrature da applicare, serrature per serramenti in ferro ed alluminio, serrature per porte scorrevoli serrande e basculanti, serrature elettriche, maniglioni antipanico.
Per soddisfare le più evolute esigenze del mercato e per dare risposta alle necessità di elevati standard di sicurezza, nasceva nel settembre 2000 "il progetto FIAM Hi-Tech", un laboratorio tecnologico in grado di offrire soluzioni di sicurezza attiva e passiva estremamente avanzate e differenziate
FIAM ha posto, nel corso degli ultimi anni, una crescente attenzione all'espletamento di un servizio di eccellenza alla clientela, quale elemento vincente e di fondamentale importanza per la soddisfazione dei propri partners commerciali e dei consumatori. I servizi tecnici e commerciali del Gruppo FIAM sono quindi in grado di proporre soluzioni flessibili e complete al fine di soddisfare le necessità della clientela più esigente.
Nel corso del 2004 il Gruppo ISEO manifesta il suo interesse ad entrare in partecipazione di FIAM. L'iniziativa, che ha quale presupposto un solido piano industriale di sviluppo di specifici segmenti del settore, trova favorevole accoglimento da parte della famiglia Cattaneo, così che il 17 novembre 2004 l'accordo viene ratificato tra le parti, ed il 1 gennaio 2005 il Gruppo ISEO acquisisce l'80% della partecipazione.


Slideshow



 


© 2017 Comsider S.a.s. - P.Iva 01960540597 - Privacy Policy - Creazione siti by WebDimension